Share →

Le ante in vetro sono sempre più presenti all’interno delle nostre cucine in quanto il vetro, a differenza di altri materiali, garantisce una maggiore diffusione della luce donando luminosità a tutto l’ambente stravolgendone il suo aspetto.

Individuare la giusta anta in vetro non è mai una scelta casuale, in quanto dipende molto dal tuo gusto e dal livello di brillantezza e lucentezza che intendi conferire alla tua cucina.

Cucina in vetro

Cucina con ante in vetro

Caratteristiche tecniche
Le ante in vetro hanno uno spessore di 22 mm e vengono realizzate con un profilo in alluminio dove viene inserita all’interno una lastra di vetro di svariate colorazioni e una maniglia incassata “a 45 gradi”.

Il vetro utilizzato per gli sportelli da cucina è generalmente temprato. Rispetto ad altre tipologie di vetro, risulta essere maggiormente resistente agli attriti e alle piccole collisioni, offrendo quindi una maggiore garanzia di sicurezza.

I vetri temprati si ottengono attraverso un processo di riscaldamento e raffreddamento che donano alle lastre maggiore resistenza alle pressioni termiche e meccaniche e li portano in caso di rottura, ad uno sgretolamento in piccolissimi frammenti.

Funzione
Nella maggior parte dei casi le ante della cucina in vetro sono utilizzate per visualizzare il contenuto dei pensili, ad esempio una collezione di bicchieri, di posate e di servizi in porcellana.

richiedi preventivo cucina

Tutto o parzialmente?
Il numero di ante in vetro da introdure nella tua cucina dipende dal budget che hai a disposizione e dal look che vuoi dare. Tuttavia noi riteniamo che le trasparenze delle ante in vetro possano funzionare bene sia per i pensili che per i frontali dei cassetti della cucina.

Vetro lucido o satinato?
Il vetro satinato viene sottoposto ad un trattamento di satinatura ossia ad una lavorazione che rende la superficie del vetro opaca. Volendo essere più precisi, diciamo che la facciata del vetro viene “attaccata” da un acido che gli conferisce una certa ruvidità che successivamente verrà lucidata donando così un aspetto più gradevole.

Il vetro lucido si ottiene attraverso un trattamento di vernicitura, che gli conferisce la colorazione desiderata.

Cucina con ante in vetro

Cucina con ante in vetro

Come prendersi cura delle ante in vetro
Il vetro resiste alle macchie, non assorbe sostanze liquide ed è altamente igienico. Per rimuovere lo sporco possono essere usati sia prodotti specifici per il vetro sia detergenti comuni non abrasivi.

Attenzione a non graffiarlo con materiali più duri, come la ceramica dei piatti e delle tazze.

Per migliorare l’aspetto della tua cucina non devi sostenere spese eccessive, basta solo pensare in modo creativo, il vetro rifletterà la luce naturale e diventerà una fonte di luce, rendendo la tua cucina un luogo non solo funzionale ma anche un posto piacevole dove passare del tempo in compagnia dei tuoi cari e dei tuoi amici.

Leggi anche:
Ante in vetro: le Caratteristiche

Ante in vetro: vantaggi e svantaggi

Qual è il prossimo passo?
Per proseguire e ricevere entro 8 ore un preventivo TOTALMENTE GRATUITO per Sostituire le Ante della Cucina, compila il modulo in questa pagina.Compilare il modulo ti richiede meno di un minuto, ma potrebbe farti risparmiare diverse centinaia di euro.

richiedi preventivo cucina

Non solo ante, ma anche cassetti, maniglie, top, cappe, piano cottura, lavelli, elettrodomestici…
Tu scegli cosa tenere e cosa rinnovare, noi pensiamo a tutto il resto!

Contattaci subito: scopri un modo intelligente di rinnovare la tua cucina

Tagged with →  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *