Share →

Materiale dall’estetica intramontabile, delicato ma resistente, il Legno è in grado di conferire all’ambiente un calore e un’atmosfera accogliente e familiare senza confronti, capace di farti sentire sempre a tuo agio e a contatto con la natura. Il Legno è un materiale vivo, dai toni intensi e variegati e dalle sfumature sempre diverse. Ogni tipologia presenta le sue peculiarità, rendendo la tua cucina unica.

Cucina con Ante in Legno

Cucina con Ante in Legno

Le Ante in legno, proprio come i piani top, sono l’ideale se desideri una cucina dal tocco classico e tradizionale, che può essere modernizzato attraverso l’accostamento di materiali contrastanti e giochi di colore. L’ampia gamma di prodotti ti permetterà di realizzare la cucina che più si avvicina alle tue esigenze, rispondendo tanto ai tuoi gusti quanto alle tue necessità!

Le ante in legno possono essere impiallacciate o in legno massello. Scopri tutti i vantaggi e i consigli per la pulizia e la manutenzione del Legno!

Caratteristiche e vantaggi

Le ante impiallacciate sono costituite da un pannello in particelle di legno rivestite da fogli di ‘piallaccio’, risultato della tranciatura del tronco; le ante in legno massello invece sono ricavate direttamente dal tronco dell’albero e trasformate in tavole grezze di dimensioni standard. In entrambi i casi il Legno presenta delle peculiarità persistenti che richiedono i giusti accorgimenti per la sua costante manutenzione e pulizia.

Utilizziamo le migliori vernici per trattare e modellare il Legno rendendolo il più possibile resistente. Tuttavia questo materiale ha la caratteristica di essere igroscopico, cioè tende a scambiare umidità con l’esterno. Se si trova in ambienti molto umidi il legno può espandersi, mentre in ambienti più secchi tende a restringersi.

 

E’ necessario dunque asciugare sempre le ante e i piani top laddove essi possano essere bagnati o umidi, evitando così danni dovuti a infiltrazioni e vapore. Un utilizzo corretto della cappa ti permetterà di preservare ancora di più l’integrità del materiale, riportando il tasso di umidità a livelli il più possibile adeguati.

Il Legno è un prodotto vivo e in costante mutamento. Nonostante gli svariati accorgimenti che ti permetteranno di mantenere integra la bellezza naturale e la durevolezza di questo materiale, il restringimento o l’espansione della superficie, per quanto parziali, non devono spaventarti. Si tratta di mutamenti naturali di un materiale che vive e che manifesta, in tutto il suo splendore, la bellezza e l’attività della natura.

Pulizia e manutenzione

Il segreto per un’ottima manutenzione del legno sta nell’utilizzare sempre e soltanto panni morbidi in microfibra inumiditi con un po’ di acqua e, eventualmente, con del detersivo non abrasivo. Ricordati sempre di strofinare il panno seguendo le venature del legno e di non lasciare mai la superficie bagnata. Oltre alla fase di risciacquo che eviti residui di detersivo sulla superficie è fondamentale ricordarsi di asciugare il legno per evitare che il materiale si inumidisca ed espanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *