Share →

Hola! Siete sempre stati attirati dalla Spagna, dalla terra del flamenco, della passione e della paella? Ecco come portare la Spagna nella vostra cucina!
In generale lo stile spagnolo è un po’ stravagante, un misto di generi, un’arte eclettica. Si può riassumere come “tutto è permesso”, uno stile che permette di abbinare tanti elementi casuali che non necessariamente vanno insieme e sfidarli per farli funzionare.

Spagna

Spagna

Il principio base di una cucina spagnola è circondarti da cose che significhino qualcosa per te o che ti ispirino. Fatti guidare dalla tua vita, sia reale che immaginaria!

Caratteristiche del design
– I colori devono essere ricchi, vivi e forti. Usate un rosso rubino, un profondo blu o un verde scuro.
– Lo spazio è fondamentale, sfruttate un’isola centrale e includeteci un forno, un piano cottura  o un lavello in acciaio.
– Arredate con cassetti grandi, larghi e con finiture particolarmente ornate e mettete dentro argenteria, utensili, piatti e ceramica pitturata a mano.

Porcellana

Porcellana

– Adoperate una lampada antica appesa sopra l’isola in modo da ricreare un’atmosfera intensa e un ambiente discreto ed intimo.
– Per il pavimento impiegate materiali naturali quali il legno oppure il gres porcellanato.
– Appendi una cornice ed aggancia utensili, pentole e tegami.

Ante laccate
La chiave per poter portare un po’ di Espana nella tua cucina è quella di utilizzare ante laccate rosse, le quali hanno il potere di ricreare un equilibrio tra calma e pazzia. Rosso e Spagna sono sinonimi, il rosso è il colore dei loro buonissimi pomodori e degli gloriosi matadors. Il rosso è anche il colore del buon umore e della fiducia in sè stessi.

Riassumiamo brevemente le caratteristiche delle ante laccate.
Sono costituite da pannelli in MDF lucidi e opachi disponibili in tutti i colori della scala RAL e in misure personalizzate in base alle vostre specifiche richieste. Sono molto versatili e sono disponibili nella verniciatura lucida oppure opaca. Si caratterizzano per la precisione delle finiture, per l’elevata resistenza all’abrasione e per la facilità di pulizia.
Per la pulizia quotidiana utilizzare panni morbidi non abrasivi leggermente inumiditi con prodotti per vetri. Non utilizzare prodotti contenenti solventi, acetone, poiché potrebbero scalfire la finitura superficiale delle ante. Non utilizzare neppure prodotti a base di cera, alcool o siliconi, in quanto la loro applicazione può formare degli aloni di diversa lucidità.

Cucina

Cucina

Lo stile spagnolo si può risolvere come enigma di un “caos controllato”. La regola principale è che non ci sono regole, dove nulla è giusto, dove le cose sbagliate sono perfette!

 

Tagged with →  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *